Blivido.

Pensieri, parole, o pere, o missioni

lunedì 2 novembre 2009

La foto sulla lapide

Quando cammino in un cimitero, la prima cosa che guardo è la foto dei defunti sulle tombe.
Guardo il loro volto, la loro espressione.
Poi guardo la data di nascita, quella di morte. Faccio un breve calcolo mentale, e sulla base della loro età, provo a immaginare la causa del loro decesso.

A dispetto dell'ansia, del dolore, e del mistero pieno di spavento che mi trasmette la morte, camminare per il cimitero mi mette una piacevole tranquillità spirituale.

La foto sulla lapide è l'immagine che ci resterà più impressa della persona scomparsa.
Il nostro caro avrà sempre la stessa faccia, quando lo andremo a trovare.

Qualche giorno fa pensavo al destino che accompagna un'immagine.
Scommetto che il senso di soddisfazione un po' frivolo, che accompagna ognuno di noi quando constatiamo di essere venuti particolarmente bene in una fotografia, lascerebbe il posto a tutt'altra sensazione, se sapessimo che quella sarà l'immagine che finirà sulla nostra tomba.

1 Commenti:

Blogger priscilla ha detto...

cazzo!
a me dicono tutti che sono fotogenica!!

4 novembre 2009 09:50  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page